Truffato da una società che doveva risolvergli i problemi finanziari

Lascia un commento

25 novembre 2012 di Stefano Melia


“Dovevano risolvermi i guai con Equitalia, recuperare denaro e interessi. Mi hanno spillato mille euro in contanti e 20mila euro in cambiali, senza fare nulla per me. Sono stanco ed arrabbiato”. A dirlo Giovanni Baldo, 59 anni di Loreggia, ingegnere agente di commercio che si è rivolto a Federcontribuenti dopo essere entrato in contatto con Agenzia Debiti che gli prometteva di risolvere i suoi problemi con Equitalia.

OLTRE AL DANNO LA BEFFA. L’azienda, nonostante l’ingegnere avesse espresso legittimamente il diritto di recesso, non avrebbe fatto altro che mandare all’incasso le cambiali firmate senza rendere nessun servizio. Il caso ha voluto che i vertici dell’Agenzia Debiti fossero i destinatari di una ordinanza di custodia cautelare a causa di una indagine della procura di Milano.

LA PUNTA DELL’ICEBERG. “Abbiamo chiesto al giudice del tribunale di Padova il sequestro preventivo delle cambiali e procederemo con altre azioni – spiega l’avvocato Carla Favaron, coordinatore dell’ufficio legale di Federcontribuenti di Padova – il caso del signor Giovanni Baldo è solo la punta dell’iceberg di un fenomeno diffuso di sciacallaggio sulle situazioni debitorie delle persone che si trovano in difficoltà a causa della crisi e rischiano di trovarsi dalla padella alla brace in men che non si dica.

ATTENZIONE. “Mettiamo in guardia i cittadini – spiega Marco Paccagnella, presidente nazionale di Federcontribuenti – l’invito ai cittadini è quello di non firmare nulla prima di essersi confrontati con una associazione seria e riconosciuta di difesa dei consumatori o dei contribuenti e di non pagare acconti se non si è sicuri della serietà di chi ci si trova davanti. Purtroppo Padova si conferma il covo di persone senza scrupoli che hanno annusato l’aria e cercano di inserirsi nell’ondata di disperazione delle persone per portarle in una situazione dal pesante al drammatico”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: