Sicilia, truffa alle assicurazioni per 500mila euro: arrestato un simulatore seriale di incidenti

Lascia un commento

14 gennaio 2013 di Stefano Melia


Avrebbe simulato ben 200 incidenti per un danno alle compagnie assicurative di circa 500mila euro.
Protagonista di questo singolare record è un ex perito assicurativo con precedenti specifici, Salvatore Ruggieri, di 51 anni, arrestato dagli agenti della Polizia Stradale di Ragusa in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Ragusa Giovanni Giampiccolo su richiesta del Pm Monica Moneto.

L’indagine della polizia ha permesso di fare luce sulle truffe in serie messe a segno dall’ex perito assicurativo che era stato radiato dopo essere stato condannato nel 2001 per reati analoghi. Ruggieri sarebbe stato il perno di un vorticoso giro di falsi incidenti insieme ad altri 72 complici per i quali l’autorità giudiziaria ha emesso decreto di chiusura delle indagini prima del loro rinvio a giudizio.

Durante una perquisizione domiciliare in un’abitazione nella disponibilità dell’ex perito sono stati sequestrati documenti inerenti numerose pratiche assicurative relative a un periodo compreso tra il 2007-2009; è stata inoltre sottoposta a sequestro un’autocarrozzeria utilizzata per compiere le truffe che era priva della previste autorizzazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: