Barclays pronta a sganciare un altro miliardo

Lascia un commento

8 febbraio 2013 di Stefano Melia


La vendita irregolare di prodotti finanziari complessi rischia di raddoppiare il conto alla banca britannica Barclays, l’istituto che ha già accettato di pagare 1 miliardo di sterline per il coinvolgimento nello scandalo Libor. La banca britannica, che sta cercando di riconquistare la fiducia dei risparmiatori a partire dal rinnovo del top management avviato la scorsa estate, ha annunciato infatti che farà accantonamenti supplementari per un altro miliardo di sterline che serviranno a coprire i reclami dei clienti ai quali sono stati venduti irregolarmente dei prodotti finanziari.

Nel complesso il totale messo da parte per far fronte ai rimborsi sale così ben oltre i 2 miliardi inizialmente previsti dagli analisti, cioé intorno a 3,6 miliardi. Nel dettaglio, 400 milioni saranno accantonati per coprire i rimborsi alle piccole e medie imprese a cui hanno venduto prodotti di copertura rispetto alle variazioni dei tassi di interesse e 600 milioni per far fronte ai contenziosi sulla vendita forzata di assicurazioni sul credito chiamate Ppi. Nei giorni scorsi l’authority britannica ha scoperto che nove prodotti su dieci  vendito alle pmi sono risultati fuori norma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: