Banche, Barclays taglierà posti di lavoro in Italia

Lascia un commento

11 febbraio 2013 di Stefano Melia


TAGLI IN ARRIVO – Nuovi tagli in vista per Barclays. Secondo quanto riporta il Financial Times la banca britannica – che deve presentare il suo piano strategico e i conti del 2012 domani – avrebbe intenzione di ridurre i suoi costi strutturali del 10%, cioè di due miliardi di sterline (2,36 miliardi di euro), e a tagliare duemila posti di lavoro. Le misure dovrebbero interessare soprattutto la divisione banca d’investimento in Asia, ma saranno colpite anche le divisioni della banca retail in diversi Paesi europei, fra cui l’Italia.

CONTENZIOSI LEGALI E LIBORGATE – Inoltre Barclays potrebbe abbandonare le sue attività nelle materie prime alimentari. La scorsa settimana l’istituto aveva annunciato che il costo per coprire i suoi contenziosi legali legati alla vendita abusiva di prodotti finanziari ammontavano a un miliardo di sterline. Per Barclays si tratta anche di rilanciare la sua reputazione dopo lo scandalo della manipolazione del Libor che la vede coinvolta insieme ad altri istituti di credito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: