Banche, oltre le stime i dipendenti in uscita volontaria da Ubi e Bpm

Lascia un commento

20 febbraio 2013 di Stefano Melia


USCITE VOLONTARIE OLTRE LE ATTESE – Sono più del previsto – in totale circa 1.600 –  i dipendenti bancari che hanno lasciato Ubi Banca e Bpm tramite la procedura di esubero volontario.

BANCA POPOLARE DI MILANO 
– I lavoratori pronti a uscire tramite pensionamento o prepensionamento sono circa 850, oltre i 700 prefissati come obiettivo dal management per il taglio dei costi. L’accordo per estendere il fondo esuberi a chi raggiungerà i requisiti nel 2019 e nel 2020 è stato siglato lo scorso 6 febbraio.

UBI BANCA 
– Quanto a Ubi Banca, il gruppo ha accolto ulteriori 127 domande di esodo incentivato rispetto alle 650 previste dal piano, per un totale di 777 persone, e ha ufficializzato che dal primo aprile provvederà a effettuare 283 assunzioni, 43 in più rispetto a quelle previste, tra cui 63 stabilizzazioni dei lavoratori precari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: