Strozzinaggio: interessi al 90%, otto denunciati a Lucca

Lascia un commento

24 febbraio 2013 di Stefano Melia


Brutta storia di strozzinaggio arriva da Lucca. Otto persone sono state infatti denunciate per il loro lavoro da usurai. Prestavano denaro, chiedendo interessial 90 per cento. Tre delle persone fermate, sono state sottoposte a misure restrittive. Le altre cinque sono indagate a piede libero.

L’operazione della polizia di Lucca ha portato anche al sequestro di beni per due milioni di euro. Tutti i denunciati sono di origine napoletana, ma residenti in Versilia. Le indagini avevano dato i primi frutti l’estate scorsa, con l’arresto di Vincenzo Saetta, pluripregiudicato, per il reato di usura.

Per eludere le disposizioni di legge in materia di misure di prevenzione patrimoniale, i soldi venivano occultati attraverso l’intestazione fittizia di beni. Secondo gli inquirenti, il 40enne Giuseppe Pastore – uno dei tre denunciati e sottoposti a misure restrittive – insieme al padre aveva attribuito la titolarità di alcune società, attive nella ristorazione o nella distribuzione di bevande all’ingrosso. E il gruppo aveva operato con lo stesso stratagemma nel campo dell’edilizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Unisciti ad altri 438 follower

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: