Deutsche Bank pronta a difendersi contro la richiesta di risarcimento di Mps

Lascia un commento

15 marzo 2013 di Stefano Melia


“UNA RICHIESTA INFONDATA” – Deutsche Bank ha annunciato che si difenderà “vigorosamente” contro la richiesta di risarcimento danni per 500 milioni di euro avanzata da Banca Mps per le perdite subite sull’operazioneAlexandria. Una richiesta che la banca tedesca ha definito “assolutamente infondata”.

LA NOTA DI DEUTSCHE BANK 
– “Nel 2008 Deutsche Bank ha realizzato un’operazione finanziaria con il cliente Banca Monte dei Paschi di Siena”, ricorda il colosso tedesco. “L’operazione è stata soggetta ai rigorosi processi interni di approvazione di Deutsche Bank e ha ricevuto la necessaria autorizzazione di Banca Mps, a sua volta supportata da consulenti indipendenti”.

L’AZIONE LEGALE INTENTATA DA MPS – Mps ha intentato un’azione legale presso il tribunale civile di Firenze contro gli ex dirigenti Giuseppe Mussari e Antonio Vigni e le banche Nomura eDeutsche Bank. La richiesta di danno, ha confermato l’a.d. dell’istituto senese, Fabrizio Viola, è di 700 milioni per l’operazione Nomura e 500 milioni per Deutsche Bank, per un totale 1,2 miliardi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Unisciti ad altri 438 follower

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: