Dalle Generali 1,88 mln a Greco e 11,6 mln a Perissinotto

Lascia un commento

21 marzo 2013 di Stefano Melia


Il neoamministratore delegato e group ceo delle Generali Mario Greco ha percepito 1,88 milioni di euro per i cinque mesi del 2012 in cui è stato in carica: oltre 458 mila euro sono relativi a emolumenti fissi, 44,7 mila sono benefici non monetari e 1,1 milioni sono rappresentati da bonus e altri incentivi per la carica di ad e group ceo, cui si aggiungono per la carica di dg 83,3 mila euro di emolumenti fissi e 200 mila euro catalogati sotto la voce bonus e altri incentivi. Dal canto suo l’ex ad e group ceo Giovanni Perissinotto ha percepito 10,6 milioni come indennità di fine carica, oltre a 1 milione di emolumenti per le cariche di ad e dg, di membro del cda e del comitato esecutivo tra compensi per la carica, benefici non monetari e altri compensi. Perissinotto è stato ad delle Generali fino al 2 giugno e dg fino al 12 giugno.

Le Generali hanno invece corrisposto a Sergio Balbinot 1,6 milioni come emolumenti per la carica di ad e dg cui si aggiungono 1,8 milioni di bonus e altri incentivi e 790 mila euro per indennità di fine carica (dato che il manager non è più amministratore delegato dall’8 novembre, per un totale di oltre 4,2 milioni).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Unisciti ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: