Abi: serve Fondo garanzia Stato sul rischio mutui abitazioni

Lascia un commento

22 marzo 2013 di Stefano Melia


Serve un ”un Fondo di garanzia dello Stato che garantisca i rischi dei mutui per l’acquisto di abitazioni erogati dalle banche alle famiglie appartenenti a categorie disagiate”. Inoltre, ”sarebbe opportuno creare, all’interno del Fondo di Garanzia per le Pmi, un plafond dedicato alle imprese di costruzioni che realizzano immobili ad alte prestazioni energetiche, oltre a misure volte a riattivare la domanda di finanziamenti a medio e lungo termine, che per le famiglie riguardano prevalentemente i mutui per l’acquisto di abitazioni e per le imprese prestiti per finanziare gli investimenti”. Lo dice l’Abi in un documento. Per riagganciare la crescita e’ inoltre necessario ”rilanciare il mercato delle cartolarizzazioni, dare piena operativita’ o attivare fondi di garanzia che permettano di attenuare in questa fase il grado di rischio delle operazioni di finanziamento”. Sul fronte strettamente bancario invece, i vertici degli istituti creditizi sono d’accordo che ”occorre modificare le regole di riconoscimento fiscale delle rettifiche su crediti e degli interessi passivi per ridurre gli svantaggi competitivi rispetto alle banche degli altri paesi europei”. In particolare – si legge nel lungo documento – vanno rimosse le attuali penalizzazioni previste per il trattamento delle rettifiche di valore (ai fini Ires: limite annuale di deducibilita’ e recupero in 18 quote dell’eccedenza, ai fini Irap: indeducibilita’ totale rettifiche di valore) e per il trattamento degli interessi passivi (ai fini Ires e Irap: indeducibilita’ del 4%).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: