Alcuni reclami scatenano una piccola rivoluzione in Hypo Alpe Adria Bank

3

28 marzo 2013 di Stefano Melia


UNO SPORTELLO DI RIFERIMENTO – Una nuova guida per il gruppo e uno sportello a disposizione dei clienti. A seguito di una serie di reclami, Hypo Alpe Adria Bank Spa ha avviato da tempo misure finalizzate a fare luce sulle irregolarità nei contratti leasing indicizzati. L’azione, informa la banca in una nota, adesso è stata intensificata. La banca ha infatti istituito una task force interna il cui compito è, tra gli altri, quello di essere sportello di riferimento per i possibili clienti coinvolti.

INFORMARE I CLIENTI – Nei prossimi giorni, aggiunge la banca, i clienti in questione verranno direttamente informati su iniziativa dell’istituto. Ma indipendentemente dagli esiti delle verifiche, il consiglio di amministrazione di Hypo Alpe Adria Bank Spa si è sentito in dovere – tutelando gli interessi della stessa banca, dei dipendenti e dei clienti – di mettere in atto tutte le misure per una gestione trasparente della questione.

CAMBIO AI VERTICI – Il cda, preso atto della situazione, ha accettato le dimissioni dell’amministratore delegato e direttore generale Lorenzo Di Tommaso. Per garantire continuità operativa al vertice della banca, il cda ha incaricato l’attuale consigliere, già componente indipendente, Lorenzo Snaidero, di assumere il ruolo di amministratore delegato e di guidare la banca assieme ai componenti della direzione generale.

Annunci

3 thoughts on “Alcuni reclami scatenano una piccola rivoluzione in Hypo Alpe Adria Bank

  1. paolo ha detto:

    aggiungiamo quanche notizia in piu sull operatività del ciccione di cui sopra: l indicizzo sul cambio “turistico” veniva sempre manovrato ad insindacabile giudizio della banca in quanto non riscontrabile con nessun dato pubblico ( il cambio turistico è come il cambio applicato alla cassa per cambiare le banconote e qundi al di fuori dei dati ufficiali di mercato ). alcune maelingue ( cattivoni ) hanno in piu occasioni dichiarato che il ciccione avesse creato un mercato parallelo di immobili in cui clientela interessata a d un immobile veniva messa in condizione di dimostrare interesse per un immobile che era ancora locato regolarmente e per il quale la manovra di addebiti incredibili di indicizzo, potevano portare l’azienda a non onorare piu le rate con conseguente decadenza del contratto e sequestro dell immobile….fatalità c erano gia dei compratori pronti…vuoi mai che il ciccione guadagnasse di piu con queste operazioni che non con il milione di euro di stipendio annuo ???

  2. Poldo Rosso ha detto:

    Hai ragione Paolo, ciccio ha sempre sguazzato nel mare magnum degli immobili oggetto dei leasing della pseudo banca, ma ha anche fatto guadagnare milionate, ricavandone lauti regali sotto l’albero di natale, ad alcuni dei suoi fidati piazzatori (definirli agenti è un’insulto a chi fa questo mestiere con ben altro spessore). Ora, sempre i medesimi piazzatori, si sono rivolti ai clienti gabbati, logicamente dietro il paravento di qualche professionista messo al corrente, per ottenere indietro il mal tolto con la mancata indicizzazione.
    Alla prossima puntata altre rivelazioni.
    Notte
    Poldo Rosso

  3. paolo ha detto:

    aggiungiamo un altro pezzo dai…
    in mia presenza e di altre 5 persone che il ciccione stava cercando di fare entrare in quela banca come piazzatori ( bella la parola ) , ha dichiarato che lui “gode” quando i suoi agenti “si inculano” i clienti piazzando un bel 5% di provvigioni su un leasing in yen..forse perche culo per culo…. cè un libro da scrivere….
    prima che comparissero le società che danno un occhio ai conti per anatocismo e usura, un commercialista mi chiama ( come consulente quale mi conosce ) e mi chiede cosa fare perche un suo cliente è finito in centrale rischi bankitalia per una fattura di indicizzo semestrale di 101.000 euro e il ciccione stava gia procedendo per il sequesto dell’immobile ( 4 milioni ).
    Sentito il ciccione per altre cose, mi dice che doveva venire nella mia città perche c erano dei compratori per un immobile da 4 milioni…fatalità…..i ocmpratori si trovano dalla sera alla mattina.
    cè anche un geometra di udine che non lavora per la banca ma lavora per lui e salta a destra e sinistra per sistemare tutte ste cose…
    possiamo anche aprire una parentesi per tutte le auto intestate direttamente agli agenti e che dopo pochi mesi passavano di mano e facevano il giro da commercialisti e altri “amici”…..un libro si puo’ scrivere…
    il problema è che per andare in procura a raccontare tutto serve un mese di ferie…..
    per ultimo chiudiamo il capitolo con l’avvocatino paravento e braccio esecutivo del ciccione. anche lui è da tirar dentro alle vicende in prima persona.
    Non dedichiamo nemmeno un minuto a parlare dei finti dirigenti incapaci e senza alcuna qualifica che solo per fare da spia o dare il c… occupano posizioni incredibili… se fossero inuna BCC nemmeno in cassa li metterebbero….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: