Pignoramenti di stipendi e pensioni: alt di Equitalia

Lascia un commento

24 aprile 2013 di Stefano Melia


Stop al pignoramento diretto sui conti correnti di pensionati e dipendenti.

Con una lettera di Equitalia, indirizzata agli amministratori delegati e direttori delle società partecipate, si chiarisce che le azioni di pignoramento direttamente sul conto corrente sarà attivabile ”solo dopo che sia stato effettuato il pignoramento presso il datore di lavoro e/o l’ente pensionistico e che, in ragione delle trattenute accreditate, il reddito da stipendio/pensione risulti pari o superiore a 5.000 euro mensili.

La nota interna, diffusa per dare indicazioni ai propri uffici su come comportarsi in materia di pignoramenti dei conti correnti, si e’ resa necessaria in seguito alle ”problematiche emerse in merito ai pignoramenti e le disposizioni sono con ”decorrenza immediata”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: