FEI: modifiche al Risk Sharing Instrument, ammessi anche i confidi

Lascia un commento

29 aprile 2013 di Stefano Melia


Come segnala puntualmente l’AECM in questa news, il FEI ha pubblicato il 7 marzo una call per la partecipazione al RSI (Risk Sharing Instrument), modificata rispetto alla stesura iniziale del 6 febbraio 2012. Come richiesto da AECM, nel programma del FEI è stata inclusa una linea di contro-garanzie al fine di non discriminare gli enti di garanzia rispetto alle banche.

Il programma RSI, associato al 7° Programma Quadro della Commissione Europea (vedi pagina del FEI), è inteso a facilitare il finanziamento dei progetti di ricerca sviluppo e innovazione di Pmi o medie imprese fino a 500 dipendenti. E’ complementare alla  Risk Sharing Finance Facility (RSFF) del FEI, rivolta alle imprese di maggiori dimensioni. Come è noto, il FEI sostiene il finanziamento delle Pmi con facility più generaliste nell’ambito del programma CIP-SMEG.

I risultati della call in oggetto saranno considerati per modulare gli interventi FEI sull’orizzonte 2014-2020

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: