Sace migliora l’utile ma l’Iran fa salire i sinistri

Lascia un commento

15 maggio 2013 di Stefano Melia


Nei primi tre mesi l’utile netto di Sace si è attestato a 96 milioni, in rialzo del 32%, mentre sono state assicurate 1,9 miliardi di nuove operazioni (+16%). Il 77,6% dei volumi assicurati riguarda transazioni a sostegno di export o investimenti all’estero; il rimanente 22,4% a finanziamenti erogati a imprese italiane con forte vocazione all’export per attività di internazionalizzazione o esigenze di capitale circolante. Nel dettaglio, i premi lordi ammontano a 23,9 milioni, in calo rispetto ai 47 milioni del primo trimestre 2012 mentre i sinistri sono stati 37,4 milioni (rispetto a 8,5 milioni), riferiti principalmente a indennizzi corrisposti ad aziende italiane per esportazioni in Iran, dove le sanzioni internazionali hanno determinato difficoltà al rimborso dei prestiti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: