Valfidi Aosta: dal bilancio 2012 buona tenuta dell’equilibrio economico e crediti deteriorati sotto controllo

Lascia un commento

15 maggio 2013 di Stefano Melia


Il Bilancio 2012 di Valfidi Aosta è più rassicurante dei bilanci di altri confidi operanti in aree economiche più esposte alle turbolenze della crisi rispetto alla Regione autonoma della Valle d’Aosta.

L’operatività ha rallentato e lo stock garantito si è abbassato, ma rimane sopra gli 87 milioni. I parametri di redditività per commissioni di garanzia e di istruttoria presentano una confortante stabilità. Con un buon andamento del margine da titoli e tesoreria, non ci sono stati problemi nel coprire il milioncino di spese del personale e amministrative, e le rettifiche su crediti di 377 mila euro. L’utile di esercizio raggiunge 274mila euro. Il rapporto sofferenze / garantito a fine 2012 era il 2,6%, aggiungendo gli incagli (2,98%) si arriva a partite deteriorate per 5,58%. Il rischio è molto frazionato. Il solvency ratio è al 16%. Non male, di questi tempi. Merito ovviamente di un contesto operativo (per ora) più tranquillo, ma anche di una gestione ragionevole, pulita, dell’equilibrio gestionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Lavora con Aessefin!

Richiedi la tua Visura

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire il blog e ricevere gli aggiornamenti

Segui assieme ad altri 438 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: